Cerca nel sito
Visite
Visite [+/-]
Oggi:
Ieri:
L'altroieri:
43
41
49

-8

Totale
Dal 1 Aprile 2010 129 364

Il 3 giugno 2008 Fede Berti ha partecipato al convegno "Byzantine small finds in archaeological contexts" tenutosi a Istanbul intervenendo su: "Materials from the Byzantine Necropolis in the Agora of Iasos"

manif_istanbul

ISTANBUL
3 GIUGNO 2008
Prof. D.ssa FEDE BERTI
ABSTRACT

Delle varie necropoli "bizantine" di Iasos (urbane ed extraurbane) quella sorta nell'agora in rapporto con la basilica di VI sec. d. C. è la più vasta.
Consta - allo stato delle conoscenze - di 309 inumazioni, contenenti 2 o 3 individui se non addirittura 5 e in qualche caso 8. I dati ricavabili dagli accessori del vestiario ( fibbie d'argento e di bronzo per cintura e per scarpe), dagli ornamenti femminili (orecchini, anelli digitali, pendenti metallici, collane e bracciali di pasta vitrea), dalle monete e dagli altri oggetti ritrovati (ampolle di vetro, un incensiere di bronzo, vasi) consentono di datarla in un arco di tempo assai lungo, che giunge fino alla prima metà del XVI secolo, e di ricavarne il quadro di una comunità locale ancora aperta al commercio marittimo.

 

Il 17 aprile 2008, presso l'Università degli studi di Ferrara - Dipartimento di Scienze Storiche, Fede Berti ha tenuto la conferenza "Introduzione storico-archeologica a Iasos di Caria"

 
Il 10 aprile 2008, nella sala delle Carte Geografiche del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, il professor Carlo Franco ha presentato il volume "Iasos in età romana. Miscellanea storico-archeologica", edito nel 2008 come supplemento al volume 83-84 degli Atti dell'Accademia delle Scienze di Ferrara, anno accademico 2005-2006 2006-2007.
 

Questo sito contiene dei Cookie. continuare la navigazione implica l'accettazione degli stessi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information